Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘second life’

Caffe Freud

Caffe Freud, dal 2007 in SL
http://maps.secondlife.com/secondlife/Blackmount/98/110/76

Caffe Freud, in Second Life dal 2007, ora in OSGRID, a “Citta Libera” e “Lapsus
http://map.osgrid.org/

Arte e Mente. Artisti della Memoria e delle Memorie Condivise, è un’idea, quella di utilizzare i “mondi virtuali”, Second Life, Opensim (OSGrid) ed anche i “social network” come FB, o i blog, come veicolo di intuizioni creative, utili in campo psicologico, pedagogico, educativo o anche solo “per diletto”.

Queste intuizioni si traducono in semplici allusioni, simboli, immagini, musiche, percorsi e mappe che possano stimolare la sorgente più ricca per il reciproco apprendimento e insegnamento: la CURIOSITA’, la ricerca “serendipica”, casuale, che da uno spunto prende ali e vola, talvolta dopo molteplici passaggi e interazioni, con le intuizioni di altri “compresenti” (la simultaneità è una delle migliori risorse offerte dai mondi 3D) conducendo a nuove scoperte, nuove domande, nuove intuizioni.
Grazie alla collaborazione e all’ospitalità di Moira Novo, tutto questo sta proseguendo in molteplici direzioni.

Questo album, Da Sim-on-a-Stick 07.5 a OSGRID
https://www.facebook.com/lapsus.weinstein/media_set?set=a.10151131324871621.437739.699461620&type=3

ad esempio, contiene non solo foto, ma anche link a siti che offrono gratuitamente ambienti e materiale per la didattica utilizzando “opensimulator” in OSGRID.

“Artemente” è presente nelle regioni di “Aiuto”, “Psicologia Virtuale” , “Citta Libera”, “A bottega” (con Arte e Mente), “Graffiti”, ed “Educazione”, accanto alle isole di Moira Novo, che offrono altri molteplici percorsi didattici, educativi, artistici e ludici, alloggiate sul suo server, che appaiono nella mappa di OSGRID http://map.osgrid.org/

Ancora una volta quel che viene proposto non è qualcosa di statico, ma di dinamico e “casuale”, che puo’ apparire come “caotico”, ma è proprio dal Caos che nascono nuove configurazioni interessanti e curiose.

Personalmente sono presente in quei mondi saltuariamente, ma il senso di questa idea, arte e mente, è quello di suggerire a chi “passa da quelle parti” come proseguire il percorso, da sè o in compagnia di qualcuno

Anche il progetto (per ora una bozza) di VirtualSalso
https://www.facebook.com/lapsus.weinstein/media_set?set=a.10151491353986621.1073741831.699461620&type=3

segue lo stesso criterio: non sarei in grado, tanto meno da solo, di ricreare in 3D nemmeno una piccola parte di Salsomaggiore, ma neppure penso siano più i tempi per simulazioni di questo genere.
Più semplice mi sembra proporre mappe, piccoli spunti per iniziare e proseguire una ricerca, un viaggio virtuale, immaginario, spunti che nel tempo possono cambiare ed venir presentati con maggior efficacia.

Arte e Mente in OSGRID

Arte e Mente in OSGRID
La mappa

In Second Lifehttps://my.secondlife.com/lapsus.weinstein

Così era il Caffe Freud al 21 Maggio 2009

Annunci

Read Full Post »

Da Sim-on-a-Stick 07.4 a OSGRID

Questo album (e relativi commenti, con link a numerosissimi siti, oar, documentazione) segue a Arte e Mente su OSGrid
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150374459626621.350624.699461620&type=3

 

Arte e Mente, il cui scopo è far conoscere Second Life come un ambiente collaborativo, utile alla libera espressione di tutti, artisti riconosciuti e non, con lo scopo di ‘fare assieme’, come forma di aiuto reciproco per situazioni di malattia, disagio sociale, età e quant’altro, continua qui in OsGrid!

Arte e Mente su OSGrid (Centro Mimir, Piazza di Citta’ Libera, Aiuto, Graffiti, Educazione) Grazie a Moira Novo per l’ospitalità sul suo server!
Sul mio server personale si stanno aggiungendo mano a mano regioni nuove: Arte, Mente, Medicina, Psicologia, Meditazione, Scienza e Lapsus

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151131324871621.437739.699461620&type=1

Alcuni link utili:

Screen sharing for OpenSim
By Maria Korolov
http://www.hypergridbusiness.com/2012/11/screen-sharing-for-opensim/

Free OAR files:
http://www.hypergridbusiness.com/2011/06/where-to-get-content-for-opensim/

OPENSIM EDUCATION, OARS FILES
(Virtual Schools, Universities, Campus)
http://opensim-edu.org/blog/oar-files/

Ressources OAR & IAR pour OpenSim
http://daneel-ariantho.blogspot.it/2011/08/ressources-oar-iar-pour-opensim.html

OpenSim Creations.
OSC Fresh Start on December 29th 2012
http://opensim-creations.com/

Open Virtual Collaboration Environment
http://openvce.net/vwassets

Universal Campus Oar
http://uc.onikenkon.com/

OpenSim Tibetan Classroom
http://www.columbia.edu/~ph2046/iats/it/IATS-XII_Magee_slides.pdf (slides)
http://billmagee.wordpress.com/2010/01/11/opensim-tibetan-classroom/

Educational Tools for OpenSim
http://thoughtfulmonkey.com/eduset/

Unofficial 3D ADA Toolkit for Local Government
Executive Summary of the Project:
http://www.publicworksgroup.com/ada

OpenSim Worlds
Undersea Observatory
http://blog.wsd.net/jreeve/opensim-worlds/

KatiJack Studio Emporium
https://www.facebook.com/pages/KatiJack-Studio/202540199780467
http://katijackstudio.com/resources.htm

Proyectos educativos / Opensim y realidad virtual como sistema de formación en red. Mundos virtuales en educación.
http://aida.ii.uam.es/virtuam/proyectos/proyectos-educativos/proyecto-desarrollo-ensenanzas-uam-2011
Islas (OARs)
http://aida.ii.uam.es/virtuam/oars

La oar di SLOODLE (MOODLE per opensim)
http://pleugr.wikispaces.com/file/view/SL_Granada_DavidGriol2012-Part2.pdf
http://www.sloodle.org/downloads/sloodle-set-1.0.oar

Trains on OpenSim
http://www.nsl.tuis.ac.jp/xoops/modules/x_movie/x_movie_view.php?cid=2&lid=30

Art Park. “Drop Art Here”
/*Windlight sky: “[TOR] Sparz puft” Water:”Nam’s beach Scene” */
https://www.box.com/s/f567db0a6e7b8afa4b5a

Art City
The OAR files of Nebadon Izumi, president of the OSGrid 
http://nebadon2025.com/oars/

Green Free Sim par ff rustigaan
http://forums.osgrid.org/download/file.php?id=277

LindaKelly
http://lindakellie.com

Open Virtual Collaboration Environment
http://openvce.net/vwassets
Green Free Sim par ff rustigaan
http://forums.osgrid.org/download/file.php?id=277
Art Park. “Drop Art Here”
https://www.box.com/s/f567db0a6e7b8afa4b5a
Green Free Sim par ff rustigaan
http://forums.osgrid.org/download/file.php?id=277
Universal Campus Oar
http://uc.onikenkon.com/
Art City
The OAR files of Nebadon Izumi, president of the OSGrid
http://nebadon2025.com/oars/
 Open Virtual Collaboration Environment
http://openvce.net/vwassets
Caffè in OSGrid

Read Full Post »

Presentazione del libro di Ivonne BabyPooley Citarella “Second Life tra opportunità professionali gioco e formazione” agli amici di Second Life insieme agli altri coautori.

http://livestre.am/1mWIE

Second Life tra opportunità professionali gioco e formazione

Second Life tra opportunità professionali gioco e formazione

http://thepyramidcafe.blogspot.it/2012/04/second-life-tra-opportunita.html

Ivonne Citarella: Questo libro nasce con l’intento di valorizzare Second Life come luogo dove non solo è possibile incontrare la nascita di nuove attitudini, passioni e attività professionali, ma anche spazio per approfondi­re aspetti culturali e formativi supportati dal beneficio dell’immersività. In questo libro si attraversa il “fantastico” mondo virtuale di Second Life seguendo un percorso che tocca l’ambito delle competenze e delle professioni, l’aspetto ludico e la formazione, tutti campi tra loro strettamente connessi grazie proprio alla versatilità di Second Life.

CAPITOLO I Reportage di un’indagine sociologica sulle opportunità professionali in Second Life di Baby Pooley.

CAPITOLO II L’avvento dell’homo tecno-ludens di Andret Beck.

CAPITOLO III Architettura, Formazione, Psicologia, Archeologia, Finanza, Machinima. In una parola Second Life di Colpo Wexler,Imparafacile Runo,Lapsus Weinstein, Linteus Dench, Lukemary Slade , Yaia Nishi.

Read Full Post »

Casa Museo Ernesto Che Guevara in SL

Casa Museo Ernesto Che Guevara

Casa Museo Ernesto Che Guevara

Ernesto Che Guevara
Founder: Moira Novo
http://world.secondlife.com/group/362dbac4-9317-0789-68a2-8785fddf9db0
Open Enrollment
Nuestro objetivo es rendir un homenaje a Ernesto Che Guevara, al Che Guevara revolucionario y persona íntegra. Trataremos de difundir sus ideas y de hacer conocer su vida.
La sede del grupo se encuentra en el Museo Ernesto Che Guevara, réplica simplificada del que existe en Altagracia, Córdoba, Argentina.
Aquí se queda la clara,
La entrañable transparencia,
de tu querida presencia,
Comandante Che Guevara.
Museo Ernesto Che Guevara http://slurl.com/secondlife/Enclave/177/30/22

Casa Museo Ernesto Che Guevara in SL

Read Full Post »

Dai Mondi Virtuali come simulazione della realtà alla Mente Umana in grado di simulare ogni sistema comunicativo.

Civitas Solis, a Enclave, in Second Life

Civitas Solis, a Enclave, in Second Life

Ho da qualche tempo il sospetto che la Mente Umana sia in grado di riprodurre al suo interno qualunque tipo di sistema di comunicazioni (o se si vuole di calcolo, da cui la parola computer)

E’ anche probabile che la  Mente Umana (con tutta probabilità un fascio o campo di oscillazioni ancora sconosciuto) sia in grado di operare questo nella realtà dedicando a questo scopo apposite aree  del cervello umano.

E’ una ipotesi (o meglio, popperianamente una congettura) su cui mi piacerebbe lavorare.

Se così fosse si spiegherebbero gli strani sogni lucidi che spesso fanno matematici, astronomi, fisici, scienziati della computer science o information technology dopo un intenso lavoro, appunto, mentale.

Chi poi frequenta e utilizza i mondi virtuali (Second LifeOpenSim) conosce molto bene la condizione di immersione percepita da chi vi trascorre molte ore, del giorno e della notte, e che riguarda anche i rapporti interpersonali.

Sia detto per inciso, sono sempre più convinto che dalla educazione sessuale spesso propugnata, sopratto nel molto culturale statunitense, nei metaversi, sarebbe opportuno passare ad una educazione sentimentale molto più ricca e intensa e promotrice di relazioni umane nuove e positive, fuori da ossessioni, controllo, oppressone, sopraffazione, uso dell’altra persona come oggetto.

Questa situazione immersiva a volte rasenta la telepatia, la telecinesi, e coinvolge processi che in psicoanalisi verrebbero definti di proiezione-introiezione, compresa l‘identificazione proiettiva ricca di conseguenze il più delle volte nefaste, ma generatrice anche di rapporti la cui intensità e qualità vanno oltre ogni immaginazione (perché appressando sé al suo disire, nostro intelletto si profonda tanto, che dietro la memoria non può ire scriveva Dante nel I Canto del Paradiso, nella Divina Commedia) e consente di vivere in prima persona fenomeni molto vicini allaRelatività Ristretta di Albert Einstein (ad esempio la percezione del dilatarsi del tempo, riducendosi a zero le distanze spaziali)Per ora mi fermo qui. A chi fosse interessato, la possibilità di avviare insieme questa ricerca!

La capacità di simulazione che la mente umana è in grado di operare, si tradurrebbe, in pratica, nella riproduzione al proprio interno  di una sorta di copia del sistema di simulazione riprodotto, sia esso un gioco interattivo multimediale o un metaverso come appunto, ad esempio, Second Life.

Lapsus Weinstein, 28 Gennaio 2012

in questa nota: http://www.facebook.com/note.php?note_id=10150497381115974

From Virtual Worlds as a simulation of reality to the human mind that can simulate all the communication system.

For some time I suspect that the human mind is capable of playing inside any type of communications system (or if you want the calculation, from which the word computer) 

It ‘is also likely that the Human Mind (most likely a beam or field of oscillations is still unknown) is able to operate in this reality, devoting to this purpose the appropriate areas of the human brain. 

It ‘s a hypothesis (or better, Popperian conjecture) that I like to work. 

If so it would explain the strange lucid dreams often do mathematicians, astronomers, physicists, scientists, computer science or information technology after an intense work, in fact, mentally. 

The person who attends and uses virtual worlds (Second Life, OpenSim) knows very well the condition of immersion felt by those who spend many hours, day and night, and that also affects interpersonal relationships. 

Incidentally, I am increasingly concerned that the sex education is often advocated, particularly in the U.S. very cultural, metaverses in, you should go to a sentimental education much more rich and intense and promoter of new and positive human relations, out of obsessions, control, oppressone, abuse, use of the other person as an object. 

This immersive at times verges on telepathy, telekinesis, and involves processes that psychoanalysis would be invented and defined projection-introjection, projective identification, including the rich most often disastrous consequences, but also generating reports whose intensity and quality are beyond imagination (why below if its disire, our understanding is so profound, that behind the memory can not go in Dante wrote The Song of Heaven, the Divine Comedy) and allows you to experience first hand very close to the phenomena of Relativity Albert Einstein (eg the perception of time dilation, reducing to zero the spatial distances) 

For now I’ll stop here. For those interested, the opportunity to start with this search! The ability to simulate the human mind is able to operate, would result in practice in the reproduction within itself a kind of reproduced copies of the simulation system, be it a game or interactive media metaverse as a fact, such Second Life.

—  le localizzazioni delle funzioni cerebrali, com’è noto, possono variare non solo rispetto al soggetto studiato, ma anche rispetto alla precisione delle tecniche adottate. In quest’ultimo lavoro, grazie all’analisi di più di 100 studi di imaging cerebrale, Josef Rauschecker, professore del Dipartimento di neurologia del Georgetown University Medical Center (GUMC) e colleghi, hanno identificato un nuovo sito, posto tre centimetri più frontalmente e dalla parte opposta rispetto alla corteccia uditiva, cioè a un’enorme distanza in termini di architettura e funzionalità cerebrale.

http://www.lescienze.it/news/2012/01/31/news/una_nuova_localizzazione_cerebrale_per_il_linguaggio-821876/

 

“We’re all cyborgs now,” the anthropologist Amber Case said in a TED talk in 2010. For thousands of years, she said, tool-use had been “a physical modification of self. Now what we’re looking at is not a physical extension of the self but an extension of the mental self.” 

http://www.nytimes.com/2012/01/29/magazine/what-happens-when-data-disappears.html

 

 

Read Full Post »

Older Posts »